la cifra
 
HOME
CIFREMATICA
EQUIPE
EVENTI
CORSI
INCONTRI CON AUTORI
MOSTRE D’ARTE
PROGRAMMA
SCRITTI
ARCHIVIO
CONTATTI
SPONSOR

Banner di destra
 
 

 

La tentazione
 
incontri con
Antonella Silvestrini

25 gennaio 2012 ore 20,45 - Cenerentola
1 febbraio 2012 ore 20,45 - Peter Pan
8 febbraio 2012 ore 20,45 - Alice nel paese delle meraviglie


Sala Appi - Centro Culturale Aldo Moro
Cordenons (PN)
Incontri di cifrematica tenuti da Antonella Silvestrini.
Introducono Sonia Venerus, Lara Turchet e Francesca Franzi.
Patrocinio del Comune di Cordenons e della Provincia di Pordenone.

LA TENTAZIONE 

25 gennaio, 1 e 8 febbraio 2012

Centro culturale Aldo Moro – Cordenons

In che modo e con quale forza le fiabe raccontano la nostra giornata? Quanti di noi, senza rendersene conto, ripropongono con le proprie abitudini paure e fantasie messe in scena dai personaggi delle fiabe?

A un’analisi più attenta, ci accorgiamo che il testo delle fiabe non premia chi presume di potere scegliere la via facile. Ciò che spesso attribuiamo alle fiabe è proprio il nostro pregiudizio: non sono necessari una vita alternativa o un riscatto sociale per approdare al piacere, illusione che nemmeno le fiabe confermano. La tentazione della via facile, della deresponsabilizzazione, della delega, del disimpegno, della furbizia non conducono alla riuscita e nemmeno alla soddisfazione.

L’associazione “la cifra” organizza un ciclo di conferenze tenute da Antonella Silvestrini dal titolo ”La tentazione”. Gli incontri si terranno per tre mercoledì, il 25 gennaio, il 1 e l’8 febbraio, alle 20,45, a Cordenons al centro culturale Aldo Moro e saranno dedicati a “Cenerentola”, “Peter Pan” e “Alice nel paese delle meraviglie”. La lettura delle fiabe diverrà pretesto per dissipare i più comuni pregiudizi che solo apparentemente sembrano facilitare il vivere quando invece lo complicano.

Gli incontri sono a ingresso libero e fanno parte del progetto dedicato alla formazione portato avanti dall’associazione “la cifra”, con il patrocinio del Comune di Cordenons e della Provincia di Pordenone e con il sostegno di diverse aziende locali: FriulAdria Crédit Agricole, Palazzetti, Quorum, Costam, Tici, Tipolitografia Martin e Regìa comunicazione per l'impresa.